Incentivi nazionali per le PMI

Aperto il bando del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per la promozione dei Sistemi di Gestione Ambientale nelle piccole e medie imprese, istituito dalla legge 388/2000 (art. 109). L´iniziativa è rivolta alle micro, piccole e medie imprese produttrici di beni e/o servizi operanti sull’intero territorio nazionale.

I contributi sono finalizzati a favorire l’acquisizione di servizi da parte delle PMI per una delle seguenti tipologie di intervento:

-verifica e registrazione dell’organizzazione ai sensi del Regolamento EMAS

-certificazione del Sistema di Gestione Ambientale ai sensi della norma internazionale UNI EN ISO 14001 «Sistemi di gestione ambientale – Requisiti e guida per l’uso»

-verifica e registrazione EMAS di organizzazioni già certificate ai sensi della UNI EN ISO 14001.

L’opportunità è di ottenere un contributo a fondo perduto a fronte delle spese sostenute per l’ente di verifica o di certificazione, consulenza qualificata, formazione, comunicazione ambientale, nonché realizzazione di indagini per l’analisi ambientale iniziale. Non potranno invece essere agevolate le spese relative a misure, interventi o provvedimenti riferiti a obblighi di legge né le spese per l’acquisto o l’ammodernamento di macchinari per il monitoraggio ambientale. Le domande possono essere presentate al Ministero per l’Ambiente (Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l’energia), che provvederà alla comunicazione di ammissione al contributo e all’emissione dei relativi decreti di liquidazione. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.minambiente.it alla pagina dedicata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here