Le morse idrauliche DuraSync™ ad azione laterale potenziano l’efficienza e la sicurezza delle prove

La nuova serie di morse idrauliche Instron DuraSync™, ad azione laterale, utilizza un sincronizzatore meccanico autocentrante (in attesa di brevetto). Progettate per prove a elevata capacità con carichi nominali rispettivamente di 250 kN, 600 kN, 1500 kN o 2000 kN. Queste morse mantengono sul provino una forza di serraggio costante, che agisce in modo perpendicolare all’asse di carico ed è indipendente dal carico di trazione applicato al provino.Applicazioni tipiche comprendono le prove meccaniche su provini piatti o tondi, barre e lamiere in acciaio, elementi circolari e piatti lavorati a macchina, barre di rinforzo o cavi trefolati. Rispetto ai tradizionali sistemi idraulici o meccanici con sistema “pignone – cremagliera” le morse DuraSync offrono prestazioni superiori di afferraggio, maggiore funzionalità e sicurezza per l’operatore. La forza di serraggio regolabile riduce lo slittamento del provino sotto carico o la sua rottura nelle morse. Lo smorzamento dei carichi laterali riduce il rischio di danno alle morse durante i test su provini leggermente piegati o di forma irregolare come per es. tondini per il cemento armato o vergelle. Le facce di serraggio delle morse vengono più volte centrate automaticamente durante il serraggio del provino; in tal modo si riduce il tempo di prova e non è più necessario risincronizzare le morse tra un test e l’altro. Il sincronizzatore è situato esternamente all’area di movimentazione delle facce di serraggio, prevenendo così guasti meccanici dovuti alla contaminazione. Il design a completa apertura frontale facilita l’inserimento del provino, aumentando l’efficienza di prova e la sicurezza. Le facce di serraggio delle morse vengono installate agevolmente dal lato frontale delle morse e non richiedono manutenzione oltre alla semplice pulizia, riducendo così i tempi morti ed eliminando i costi per la spedizione delle morse alla fabbrica per manutenzione o assistenza. Il campo di applicazioni delle nuove morse DuraSync viene ampliata da accessori opzionali, quali supporti e inserti speciali per prove su cavi a trefolo, a 3 e 7 principi. È possibile eseguire prove di compressione grazie a un adattatore opzionale per l’installazione di una catena di carico secondaria. Oltre a ciò un supporto opzionale “thru-zero” rende possibile prove cicliche a bassa frequenza con passaggio “a carico zero”, fra trazione e compressione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here