MECSPE: il futuro della produzione meccanica in scena a Fiere di Parma

2013_MECSPE_2L’innovazione e gli sviluppi futuri della produzione nel comparto della meccanica e della subfornitura sono i protagonisti della tredicesima edizione di MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione che si terrà dal 27 al 29 marzo 2014 a Fiere di Parma. Cuore dell’edizione sarà infatti l’iniziativa Fabbrica Digitale – oltre l’automazione – progetto di integrazione digitale di tutti i sistemi e sottosistemi che compongono una moderna fabbrica, in cui verranno realizzate parti della Xam 2.0, concept city car elettrica progettata e prodotta dal Team H2 Polito del Politecnico di Torino con il supporto di partner. Accanto alla Fabbrica Digitale, saranno presenti le aree WIP – Work in Progress – una serie di unità dimostrative dove verranno mostrate e realizzate le innovazioni tecnologiche della Xam 2.1.  Sempre in tema di miglioramento e innovazione dei propri processi produttivi, si inserisce ‘3D Print Hub’,un’area dedicata in cui verranno proposte nuove tecniche di utilizzo della stampa 3D nei settori della produzione manifatturiera, della meccanica, della modellazione e del design industriale.

L’innovazione sarà inoltre protagoniste delle Piazze dell’Eccellenza, spazi creati per esaltare l’expertise e la capacità di ‘fare ricerca’ del made in Italy industriale, che coinvolgeranno direttamente il visitatore e lo porteranno a conoscere lo sviluppo di un prodotto attraverso il  design e la progettazione.

Nella Piazza del Motorsport grazie al contributo di Dallara, leader mondiale per la costruzione di veicoli da competizione, sarà possibile ammirare la vettura delle Serie GP2, esemplificazione concreta di come evoluzione tecnologica e nuovi materiali innovativi offrano livelli eccezionali di prestazioni e sicurezza. Sempre in tema di design e di processi produttivi all’avanguardia, si inserisce la Piazza della Lamiera e del Design, un’area all’interno della quale sarà possibile osservare oggetti di arredo in lamiera realizzati da giovani designer in collaborazione con Mobilferro: Paolo Piuri  e i tre designer Aimone Maltese, Sara Ricciardi e Martina Salvato con il loro progetto F.lli Lamière proporranno mobili d’ufficio dalle linee essenziali ed eleganti, con ridotto impatto ambientale.

Nella Piazza delle Microlavorazioni, grazie alla collaborazione con AITeM (Associazione Italiana di Tecnologie Meccanica), verrà mostrato l’intero processo produttivo – dalla progettazione al collaudo –  di un  micro filtro per applicazioni biomedicali e del suo elettrodo. Durante i tre giorni di manifestazione, verranno organizzate sia visite guidate attraverso la piazza in cui si spiegheranno le problematiche e le caratteristiche delle microlavorazioni e sia presentazioni sperimentali/scientifiche organizzate dai Gruppi di Ricerca di Università italiane.

Grazie alle isole di lavorazione, e alla presenza di macchine funzionanti che svilupperanno particolari temi di lavorazione nell’ambito della meccanica, i visitatori avranno  la possibilità di “toccare con mano” tutte le soluzioni per migliorare la produzione della propria azienda. Le filiere saranno orientate a tutti i settori: aerospazio, medicale, alimentare, arredo e costruzione stampi per offrire una panoramica completa della produzione italiana. Il calendario convegnistico sarà arricchito da tavole rotonde e seminari focalizzati sulle principali tematiche dell’industria. L’evoluzione dei processi di lavorazione degli ingranaggi, il miglioramento delle tecnologie di progettazione e produzione, saranno invece al centro del Convegno della Lavorazione degli ingranaggi. Dai processi complessi alle macchine standard che si terrà il 28 marzo 2014 dalle 14.00 alle 17.30, un convegno dedicato alla produzione degli ingranaggi, durante il quale verrà proposta una rassegna sulle novità tecnologiche di interesse. I fornitori stessi esporranno una panoramica sui migliori processi di lavorazione degli ingranaggi dando così la possibilità ai visitatori di approfondire aspetti tecnico-applicativi direttamente con i protagonisti.

Si rinnova la presenza all’interno di MECSPE del Villaggio Ascomut. L’Associazione ha aderito ad “Adotta una scuola”, iniziativa di solidarietà dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, nata per sostenere le scuole colpite dal sisma del 2012, ma che con più ampia prospettiva si propone di valorizzare e sostenere l’istruzione tecnico professionale. L’Istituto prescelto è l’Istituto Professionale F.lli Taddia di Cento (FE) e il contributo di Ascomut consiste sia in un contributo economico, sia in donazione di strumenti e attrezzature tecniche per i laboratori. A MECSPE, nella mattinata di venerdì 28 marzo, verrà accolto nel Villaggio un gruppo di studenti di 2 classi dell’istituto, insieme ad alcuni docenti per presentare loro le aziende ed il mondo della meccanica che rappresenta il loro futuro ma la giornata sarà soprattutto occasione di un momento istituzionale in cui il Presidente Ascomut consegnerà ufficialmente l’assegno con il contributo economico al Dirigente Scolastico dell’Istituto.

Per dare alle aziende la possibilità di realizzare nuove opportunità di business al di fuori dei confini nazionali, MECSPE ospita il progetto  Spex, Senaf promo Export, che si pone l’obiettivo non solo di far incontrare le aziende con potenziali buyer, ma di accompagnarle passo passo nel processo di internazionalizzazione, offrendo un servizio consulenziale completo: dal supporto logistico e commerciale, sino a quello legale e amministrativo.  Inoltre, a MECSPE saranno presenti delegazioni di buyer che provengono da Paesi europei ed extraeuropei: un’occasione per sviluppare importanti sinergie e orientare le scelte aziendali in un contesto internazionale. Nell’ambito del Progetto “Destinazione Vietnam per le imprese emiliano – romagnole dell’industria meccanica” finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e promosso da Unioncamere Emilia-Romagna e le Camere di commercio regionali con la collaborazione di Fiere di Parma, è programmata la visita alla MECSPE di una delegazione di Buyer vietnamiti interessati all’acquisto di tecnologia made in Italy e a valutare collaborazioni di carattere produttivo.

Come lo scorso anno, MECSPE, in collaborazione con Forum Agenti, darà alle aziende che ricercano agenti la possibilità di segnalare la propria ricerca di personale specializzato sia a livello tecnico sia commerciale e fissare incontri conoscitivi direttamente in fiera.

I 7 saloni di MECSPE:

Macchine e Utensili – macchine utensili, utensili e attrezzature; Eurostampi – il mondo degli stampi e dello stampaggio; Plastix Expo – il mondo della lavorazione delle materie plastiche; Subfornitura – la più grande fiera italiana per le lavorazioni in conto terzi; Motek Italy – l’automazione, la robotica e le trasmissioni di potenza; Control Italy – la metrologia e la qualità; Logistica – i sistemi per la gestione della logistica, le macchine e le attrezzature.

I numeri dell’edizione 2013

28.307 visitatori, 1.023 espositori, 5 Unità Dimostrative, 26 isole di lavorazione, 11 quartieri tematici, 10 piazze d’eccellenza, 15 convegni e 90 momenti di miniconferenze organizzati da aziende, università e istituti di ricerca.

Per tutte le informazioni sulla fiera contattare maruska.sabato@senaf.it, tel. 02 332039470

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here