Metallurgica Siderforge migliora i livelli di produttività e velocizza i propri processi produttivi

Metallurgica Siderforge srl utilizza le soluzioni Autodesk per gestire i propri processi di progettazione che si estendono a tutte le fasi della lavorazione, raggiungendo così elevati livelli di ottimizzazione e di produttività. Metallurgica Siderforge rappresenta una delle più importanti realtà industriali italiane attive nella produzione di laminati, fucinati, stampati in acciaio al carbonio, legati, inossidabili e superleghe realizzati a valle di 65 mila tonnellate di acciaio trasformate ogni anno.L’abbattimento dei tempi di ingegnerizzazione a partire dalle stime dei costi fino alla produzione vera e propria è possibile solo se i dati e i contenuti possono essere facilmente condivisi e utilizzati in formati standard e universali: “Per noi era fondamentale poter contare su un partner in grado di personalizzare le soluzioni che ci venivano proposte a seconda delle nostre esigenze”, conferma Flavio De Pretto, IT Manager di Siderforge. “Abbiamo sempre chiesto ai nostri consulenti di Progetto CAD, partner di Autodesk, soluzioni  in grado di garantirci sviluppi e nuove funzionalità in base anche all’evoluzione stessa dell’ambiente IT”.

Le soluzioni

Oggi Siderforge basa l’intero ciclo di progettazione dei suoi prodotti metallurgici sulle soluzioni  AutoCAD, Product Design Suite Premium® e Vault Professional®. AutoCAD viene utilizzato da tempo come supporto in fase di elaborazione dei preventivi, e per la compilazione di fogli di  istruzione e schede tecniche da utilizzare nei vari reparti”. Su questa base, l’azienda ha implementato successivamente la Product Design Suite, che includendo strumenti di progettazione, visualizzazione e simulazione 3D è in grado di gestire l’intero processo di progettazione. Si tratta di funzionalità in grado di aumentare la qualità del modo di progettare, di ottimizzare tempi e costi di sviluppo e di velocizzare il time to market. “Sfruttiamo appieno il potenziale di Product Design Suite soprattutto per i prodotti che realizziamo nello stabilimento in provincia di Torino. Si tratta di stampati e di disegni di impianti e la cura delle loro modifiche che necessitano di modellazione 3D”, aggiunge Zorzi. La scelta di Autodesk Vault, lo strumento per la gestione dei dati e del ciclo di vita dei prodotti,  consente ai progettisti e agli ingegneri di Siderforge di gestire i processi di creazione, simulazione e documentazione dei dati . Sottolinea Zorzi: “Consideriamo Vault come un vero e proprio grande armadio in cui possiamo salvare e archiviare qualunque documento tecnico creato grazie agli strumenti di progettazione 2D e 3D di Autodesk”

I vantaggi

I vantaggi ottenuti da Siderforge grazie all’utilizzo delle soluzioni Autodesk sono dimostrabili ad ogni livello: a partire dalla preventivazione fino alle fasi produttive. “Avere uno strumento condiviso come il PDM ha permesso ai nostri utenti di imparare a lavorare insieme e a usare la stessa lingua, a scambiarsi tra di loro le informazioni in modo strutturato”, chiarisce De Pretto. “E se inizialmente pensavamo di aver acquistato solo un contenitore virtuale in cui conservare i disegni, abbiamo con il tempo capito che Autodesk Vault è uno strumento utile a far interagire diversi dipartimenti aziendali tra di loro. Questo ha costituito un vantaggio inaspettato”. Una soluzione per la gestione dei dati di prodotto consente a Siderforge l’abbattimento dei tempi di lavorazione, vista la struttura aziendale distribuita su più stabilimenti e uffici. “Malgrado le distanze, Vault ci consente di condividere i dati in tempo reale. Per non parlare del grande beneficio che è quello di tener conto delle revisioni e delle modifiche, procedure che altrimenti sarebbero demandate alla singola persona. Invece così è tutto condiviso e aggiornato”. Uno tra i prossimi obiettivi della società è quello di estendere il parco tecnologico Autodesk anche ad altri dipartimenti, in modo da rendere materiali e risorse disponibili al maggior numero di persone possibili. “Forti del risultato che abbiamo ottenuto riducendo del 15% i tempi di progetto, siamo consapevoli di ottimizzare ulteriormente l’operatività cercando di abbattere l’errore umano. Questo perché i nostri collaboratori possono avere a disposizione sempre l’ultima versione del disegno e del progetto, ed è un grande vantaggio specie per chi lavora in uffici distanti tra di loro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here