Nominato il commissario generale di EMO Milano 2015

Pier Luigi Streparava

È Pier Luigi Streparava il Commissario Generale di EMO MILANO 2015, la mostra mondiale della macchina utensile che sarà ospitata, dal 5 al 10 ottobre 2015, nel quartiere espositivo di fieramilano.

La designazione del Commissario Generale è avvenuta nel corso della assemblea generale di CECIMO, l’associazione europea delle industrie della macchina utensile, che si è riunita all’inizio di novembre a Vienna.

Pier Luigi Streparava avrà il compito di supervisionare l’organizzazione di EMO MILANO 2015, promovendo l’evento in un road-show di conferenze stampa che toccherà le principali capitali dell’industria mondiale.

A due anni dalla manifestazione che richiamerà a Milano centinaia di migliaia di visitatori da ogni parte del mondo, il team di EMO MILANO 2015 ha già avviato i preparativi che assicureranno all’evento il prestigio che da sempre contraddistingue EMO, unica nel panorama delle fiere di settore, per internazionalità e completezza dell’offerta.

Ospitata alternativamente da Hannover e Milano, l’edizione di EMO in Italia è curata da EFIM–ENTE FIERE ITALIANE MACCHINE, società specializzata nella realizzazione di manifestazioni fieristiche di settore, e promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori di macchine utensili, robot e automazione.

Pier Luigi Streparava, classe 1942, è presidente della Streparava S.p.A, società di Adro (Brescia) leader nel settore dei sistemi di produzione e automotive. Past president di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE e tuttora membro del board dell’associazione, Pier Luigi Streparava che, dal 2013, è presidente della Camera di Commercio Italo-Cinese, ha notevole esperienza nel ruolo di rappresentante ufficiale della mondiale itinerante avendo svolto lo stesso incarico nel 2009 e nel 2003.

“Macchine per costruire il futuro, soluzioni di avanguardia che permettono di realizzare ciò che l’uomo ha immaginato, tecnologie da cui dipende il miglioramento della qualità della vita. Questo e molto altro sarà EMO MILANO 2015 – ha affermato Pier Luigi Streparava che ha ricordato il successo raccolto dall’ultima edizione milanese. “EMO MILANO 2009 fu affollata da 124.660 visitatori, il 41% dei quali convenuti in Italia da 99 paesi del resto del mondo. Quasi 400 i giornalisti accreditati per seguire l’evento, che ebbe per protagonisti 1.400 espositori, in rappresentanza di 39 paesi”.

D’altra parte EMO MILANO 2015 – ha concluso Streparava – grazie alla concomitanza con Expo, beneficerà di una location perfetta: oltre al moderno quartiere espositivo di fieramilano (tutto interamente riservato a EMO), la cui funzionalità è già conosciuta dalla maggior parte degli operatori, penso alla città che, per il 2015, sarà tirata a lustro. Con una viabilità decisamente più snella e un servizio di trasporti potenziato, Milano nel 2015 sarà pronta a accogliere i visitatori da tutto il mondo presentandosi con uno skyline completamente ridisegnato e con nuove e interessanti attrattive per quanti vorranno vivere la città oltre l’orario di fiera”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here