Ottimizzazione dei parametri laser per la produzione di filtri in acciaio inossidabile

La foratura laser risulta essere ideale per applicazioni che richiedono l’esecuzione di fori con grande rapporto profondità/diametro (in genera maggiore di due). Tuttavia, uno dei limiti di questa tecnica è data nel produrre strutture con fori molto addensati a velocità relativamente elevata a causa dei detriti che si generano sulla superficie d’ingresso utilizzando sorgenti ad alta potenza di picco. Inoltre la distorsione della piastra può essere una grande limitazione, in particolare per strutture dense di fori contenenti più di qualche centinaia di fori.

SmartPierce_largePrima Power Laserdyne ha dimostrato capacità di perforare ad alta velocità (meno di 0,5 sec per foro) queste strutture ) in acciaio inossidabile con spessore di 1,5 mm e di evitare distorsioni termiche del componente. Nella figura viene presentato l’esempio di un filtro con 1920 fori da 0,4 mm, spaziati da centro a centro di 0,8 mm. L’ottenimento di un componente pulito, con una grande consistenza strutturale dei fori ottenuti ed una loro conicità trascurabile è possibile attraverso l’utilizzo dell’opzione SmartPierce sviluppata da Laserdyne. Questa funzione evita anche la necessità di pulire o sostituire gli ugelli della testa di lavoro, cosa che sarebbe invece necessaria utilizzando la tradizionale foratura con trapanatura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here