PMI sempre più verdi in Emilia-Romagna

Aperta la seconda call per ricevere contributi per fruire di servizi ambientali per le Piccole e Medie Imprese dei settori chimico, lavorazione metalli, trattamenti superficiali. La Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea ha riscontrato che le micro imprese europee soddisfano con difficoltà le disposizioni normative per il rispetto e la protezione dell’ambiente e l’uso razionale di materia ed energia, per mancanza di risorse e, in molti casi, di consapevolezza.L’impegno per questa attività è inoltre spesso considerato accessorio e costoso rispetto al core business aziendale. È quindi necessario un cambiamento culturale in azienda ma è anche importante creare un canale tra le imprese e il mercato dei servizi ambientali per conoscere la tipologia dei servizi offerti e degli operatori esistenti; ed è altrettanto necessario che i vantaggi economici derivanti dall’innalzamento del livello ambientale delle imprese siano comunicati chiaramente. Il progetto EURESP+, European Regional Environmental Services Platform plus, offre una panoramica sui servizi e le tecnologie più attuali ed innovative per il miglioramento delle performance ambientali aziendali, tramite il sito web, i seminari e la consulenza diretta e favorisce inoltre il contatto e le collaborazioni tra singole PMI e fornitori di servizi ambientali, anche coprendo una parte dei costi per l’erogazione di tali servizi. Uno degli obiettivi principali del progetto è infatti quello di animare il mercato dei servizi ambientali portando piccole aziende, carenti di competenze tecniche nel settore, ad avvicinarsi e familiarizzare con tali competenze e professionalità. EURESP + arriva dopo il progetto EURESP che, complessivamente, in Emilia-Romagna in due anni, ha raggiunto e supportato oltre 100 piccole e medie imprese accompagnandole in un percorso di miglioramento delle proprie prestazioni ambientali. ASTER –  il Consorzio tra la Regione Emilia-Romagna, le Università, gli Enti di ricerca nazionali (CNR ed ENEA) operanti sul territorio , l’Unione regionale delle Camere di Commercio e le Associazioni imprenditoriali regionali – è partner del progetto EURESP, finanziato dalla Commissione europea con il Programma per la Competitività e l’Innovazione ed ha il compito di veicolare le opportunità offerte dal  progetto verso il tessuto imprenditoriale regionale.

Le PMI cui si rivolge il progetto appartengono ai settori: chimico; lavorazione metalli; trattamenti superficiali.

Il pacchetto di strumenti realizzato nell’ambito del progetto comprende:

–       un sito web con i principali documenti legati agli aspetti ambientali dei 3 settori industriali di riferimento (norme, guide, best practice, manuali, ecc.);

–       eventi formativi e informativi di aggiornamento su servizi ambientali di interesse dei tre settori imprenditoriali d’elezione del progetto;

–       un help-desk telefonico gestito dal Programma Imprese di ASTER

Di particolare interesse

–       la creazione di un Catalogo on line di Fornitori di Servizi Ambientali (sul sito del progetto) continuamente alimentato e tenuto aggiornato su segnalazione degli stessi fornitori

–       l’erogazione di un contributo economico per le PMI per fruire di un servizio ambientale

Fino al termine delle attività di EURESP+, prevista per ottobre 2013, saranno pubblicate con regolarità sul sito del progetto EURESP+, sul sito di ASTER e sul bollettino elettronico F1rst, le chiamate per manifestazione di interesse da parte di PMI per ricevere un cofinanziamento di servizi ambientali.

CONDIVIDI

3 Commenti

  1. Si tratta di cofinanziamenti fino al 75% (e non oltre i 1500€) sull’erogazione di un servizio ambientale, dalla valutazione ambientale aziendale alla consulenza REACH, a audit sull’efficienza d’uso delle risorse ad audit energetici. Su un servizio che costa 2000€, ad es. 1500€ sono pagati dal progetto, i restanti 500€ devono essere versati dall’azienda che fruisce del servizio. Il servizio deve essere necessariamente erogato da consulenti ambientali iscritti al catalogo. Per approfondimenti ci contatti direttamente all’indirizzo euresp@aster.it; può trovare ulteriori informazioni sul sito euresp-plus.net

  2. Gentile Ram-Cart srl,
    i contributi sono cofinanziamenti per l’erogazione di servizi ambientali a PMI.
    PROVENIENZA FONDI: il progetto EURESP+ è gestito a livello europeo dall’EACI (Agenzia Europea per la competitività e l’innovazione) nell’ambito del programma CIP. Il contributo erogato è per l’80% proveniente dal CIP per il 20% da ASTER, partner del progetto EURESP+ in Emilia-Romagna.
    BENEFICIARI: PMI dell’Emilia-Romagna operanti nel settore chimico, lavorazione metalli, trattamento superficiale.
    EROGAZIONE: i fondi non vengono erogati direttamente all’azienda (ad esempio in cash o in voucher) ma vengono corrisposti direttamente al Fornitore di Servizi ambientali, a completamento del servizio. Il contributo copre il 75% del costo fino ad un massimo di 1.500 euro. La restante quota del servizio è a carico della PMI.
    SERVIZI EROGABILI: valutazioni ambientali generali (analisi ambientali); audit energetici; audit sull’uso efficiente delle risorse (es. audit idrici); implementazioni di Sistema di Gestione Ambientale ISO14000 o EMAS; REACH, rischio chimico.
    COME ACCEDERE: Le manifestazioni di interesse da parte di PMI emiliano-romagnole che vogliano ricevere un servizio ambientale cofinanziato viene pubblicata regolarmente (ogni 10 settimane circa) sul bollettino first.aster.it, sul sito http://www.aster.it e sul sito http://www.euresp-plus.net.
    Per capirne di più, ecco il link all’ultima chiamata a manifestare l’interesse:
    http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=27114

    Un catalogo di Fornitori di Servizi Ambientali cui rivolgersi è presente sul sito del progetto: http://www.euresp-plus.net/it/Catalogo-FSA

    Per ulteriori informazioni può scrivere all’indirizzo: euresp@aster.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here