Prosegue l’espansione di Tiesse Robot nei paesi emergenti!

fig.tiesse 1L’azienda di Visano realizza nuove importanti forniture per la saldatura robotizzata di componenti di macchine movimento terra sul mercato Indiano. Tiesse Robot prosegue con successo la propria attività di marketing e di consolidamento della posizione acquisita sui Paesi emergenti, tra cui l’India, dove si sono concretizzate importanti forniture di impianti di saldatura per componenti di macchine movimentazione terra. Tiesse Robot, sbaragliando la concorrenza di alcuni primari competitors, ha acquisito la fornitura dei primi due impianti al gruppo internazionale CNH per la saldatura di Boom and Dipper di piccoli scavatori su ruota e un impianto per la saldatura del Main-frame. Trattandosi di elementi di sicurezza degli escavatori, ci si è dovuti attenere agli stringenti standard WPS che garantiscono la penetrazione del cordone di saldatura richiesto dal cliente. Su entrambi gli impianti il robot è stato dotato di un sensore laser per il rilevamento del giunto di saldatura e la lettura del gap, in modo da poter adattare automaticamente le condizioni di saldatura dei valori rilevati. Sono stati utilizzati dei robot Kawasaki FA06E: nello specifico, l’impianto per i Boom and Dipper vede il montaggio del robot su una colonna rotante interpolata che permette al manipolatore di operare su due posizionatori a tornio contrapposti da 500 Kg di portata cadauno e con luce tra i piattelli di 3600 mm. Il sistema è guidato dal controllore robot che gestisce 9 assi contemporaneamente. I robot sono corredati di saldatrice Fronius TPS 5000 Steel specificamente studiata da Fronius per la saldatura di manufatti in acciaio. La saldatura del Main-frame, dalle dimensioni molto più importanti, è gestita da un impianto che prevede un robot sospeso ad una colonna traslante su rotaia a terra e due posizionatori a tornio affiancati, aventi portata da 1000 Kg cadauno e distanza tra i piattelli di 5.000mm. Gli impianti sono stati installati e avviati con piena soddisfazione del cliente, e si sono di conseguenza aperte opportunità per nuove installazioni robotizzate per la saldatura di altri componenti relativi alle macchine per movimento terra sul territorio indiano.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here