Punzonatura lamiera affidabile ed efficiente

Il Gruppo Ime opera dal 1962 nel mercato dei quadri elettrici e, in generale, dei prodotti e sistemi per la produzione, trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica, occupando circa 180 addetti, con un volume d’affari che, nel 2013, è stato di circa 40 milioni di euro. Tra le società del Gruppo figura anche Imequadri Duestelle, realtà che opera tramite due divisioni: la divisione Quadri che studia e realizza quadri elettrici in Media e Bassa Tensione; la divisione Apparecchiature che progetta e costruisce interruttori di manovra, sezionatori (isolati in aria o SF6) e sezionatori di terra, per montaggio in quadro o a parete. «Attività svolta – precisa Antonio Facchinetti, responsabile di produzione di Imequadri Duestelle – all’interno della nostra unità produttiva nella sede di Urgnano, Bergamo». Ed è proprio all’interno dello stabilimento che nel parco macchine figura anche una punzonatrice a torretta Muratec-Wiedemann (modello Motorum 2558), fornita da Co.Ma.F. di Sovico (MB), azienda commerciale di macchine utensili nuove e usate per lavorazioni metalliche.

Massima flessibilità operativa
«Una macchina – aggiunge Facchinetti – con la quale prepariamo i fogli in lamiera per i nostri quadri elettrici. Fogli sottili nella maggior parte dei casi, diversi tra loro per dimensioni e spessori, ma con una produttività continua, anche su più turni e talvolta, senza presidio». Esigenze specifiche che denotano l’importanza della elevata produttività e, al tempo stesso, la richiesta di alta affidabilità e manutenzione ridotta. Più nel dettaglio la punzonatrice a torretta modello Motorum 2558 citata consente di lavorare lamiere in spessori fino a 6,35 mm. Essa utilizza un meccanismo a ginocchiera azionato da servomotore con slittone elettronico, una tecnologia sviluppata da Murata Machinery che permette di amplificare la velocità di lavorazione riducendo in questo modo i consumi energetici e i costi di manutenzione. La torretta a elevata capacità dispone di un numero elevato di stazioni e offre, quindi, migliore flessibilità e produttività. Questo meccanismo a ginocchiera permette inoltre una sensibile riduzione delle vibrazioni (per un valore di circa il 65%) e la garanzia di medesima forza in entrata e in uscita del punzone dalla lamiera consentendo di evitare dannosi incastri. La capacità standard della torretta prevede, a scelta, una configurazione a 44 stazioni incluse 4 stazioni a posizionamento automatico (index) oppure (come nel caso dell’installazione in Imequadri Duestelle) a 54 stazioni con 2 stazioni a posizionamento automatico. «Evidente anche in questo caso – prosegue lo stesso Facchinetti – l’azzeramento del fermo macchina per il cambio-utensile».

Funzionalità e design compatto
Totalmente elettrica, la macchina si distingue anche per altre interessanti specifiche tecniche che riguardano per esempio le corse assi X e Y, rispettivamente di 1.635 e 2.540 mm, la massima dimensione della lamiera lavorabile pari a 1.525 x 2.500 mm (senza posizionamento) oppure 1.525 x 5.000 mm (con riposizionamento). «Sulla macchina – aggiunge lo stesso Facchinetti – lavoriamo fogli di varia dimensione, con misure mediamente pari a 1.250 x 2.500 mm, che poi vanno a generare sia quadri elettrici di serie, in lotti importanti, sia esecuzioni speciali, con numeri di produzione più ridotti». La stessa Imequadri Duestelle apprezza gli ingombri contenuti dell’impianto installato, e che include in questo caso anche il magazzino lamiera di carico/scarico F1G-1500, sempre fornito dalla Co.Ma.F. Magazzino silenzioso, ergonomico, caratterizzato da un design assolutamente compatto, e governato da unità di controllo NC.

Innovazione e tradizione
Quale evoluzione della punzonatrice adottata da Imequadri Duestelle, Muratec-Wiedemann ha recentemente rilasciato sul mercato la nuova M3058TG, macchina che vanta certamente alcune novità, senza rinunciare a mantenere quei capisaldi che ne hanno fatto nel tempo un assoluto gioiello di flessibilità e affidabilità. Gli ingranaggi sono ridotti per esempio ancora una volta al minimo, con la torretta ricavata dal pieno, e con ancora il portapunzoni a caduta (all’interno della stessa torretta). Sono stati mantenuti internamente anche tutti meccanismi a cinghia e catena. «Un dettaglio non indifferente – rileva e conclude Facchinetti – che anche nella nostra macchina significa costi e tempi assolutamente contenuti in caso di manutenzione ordinaria o straordinaria. Anche se devo ammettere che gli stessi, dopo tanti anni di attività della punzonatrice, sono stati assolutamente rari». Tra le principali novità presenti nel nuovo modello, oltre a una velocità di punzonatura di 1.000 colpi/min, si segnalano anche il diametro massimo punzone di 121 mm, una più grande tavola di apertura per cambio utensili, unitamente alla presenza di monitor per cambio utensile e nuovo azionamento pestone, direttamente posizionato. Novità anche per il Cnc ora adottato nella dotazione standard: un Fanuc Modello 31i-PB, touch screen, separato da macchina. Peculiarità che potrebbero indurre in futuro la stessa Imequadri Duestelle ad affiancare in produzione una nuova punzonatrice, ancora più performante e affidabile come la nuova Muratec Wiedemann proposta al settore da Co.Ma.F.

Oltre 50 anni d’ingegneria, impianti, quadri e apparecchiature elettriche
Con sede a Urgnano (BG) il Gruppo Ime opera dal 1962 nel mercato dei quadri elettrici e, in generale, dei prodotti e sistemi per la produzione, trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica. Attività svolta su un’unità di oltre 25.000 mq (di cui 16.000 coperti e completamente alimentati dal proprio impianto fotovoltaico). Le società del gruppo si avvalgono di un Sistema Integrato della qualità e dell’ambiente secondo le Certificazioni ISO 9001:2008, ISO 14001:2004, OHSAS 18001:2007 e sono: Imequadri Duestelle, operante tramite le divisioni Quadri (studio e realizzo di quadri elettrici in MT e BT) e Apparecchiature (progetto e costruzione di interruttori di manovra, sezionatori ecc.); Imemont, società che opera nell’ambito degli impianti elettrici (progetta, realizza e mette in funzione sistemi completi in AT, MT e BT, impianti per cabine di distribuzione MT/BT, impianti per sottostazioni AT/MT, impianti elettrostrumentali, impianti per l’industria e società elettriche e la relativa manutenzione); Enneci, che realizza impianti e manutenzioni elettriche nelle industrie con specializzazione nel settore delle energie rinnovabili, in particolare, nel fotovoltaico. All’estero il gruppo è infine presente in modo diretto con Ime Romelectrica, filiale tecnico-commerciale di Bucarest, Romania, e Imeletrico Mozambique, Società di Diritto Mozambicano, con sede a Maputo. Quest’ultima, nata lo scorso dicembre, si occuperà di sviluppare il mercato della regione, in vista degli investimenti in atto proprio nei settori delle infrastrutture e dell’energia.

La punzonatrice Muratec-Wiedemann Motorum 2558 consente a Imequadri Duestelle di lavorare lamiere con spessori da 6 a 35 mm per 1.525 x 2.500 mm.

Al servizio della lavorazione lamiera, in tutte le sue varianti
Aperta nei primi anni 80 e conosciuta in Italia e all’estero per la propria professionalità e serietà, Co.Ma.F s.r.l. di Sovico (MB) è un’azienda commerciale di macchine utensili nuove e usate per lavorazioni metalliche. Il principale settore in cui opera riguarda le macchine per la lavorazione della lamiera in tutte le sue varianti, garantendo una totale copertura dei più diversi fabbisogni in termini di prestazioni e tecnologia. Punto di forza dell’azienda consiste anche nella rappresentanza di importanti aziende internazionali, tra cui: F.lli Farina per presse piegatrici, cesoie, impianti taglio plasma e impianti speciali High-Performance 100% made in Italy; Muratec-Wiedemann, produttrice storica giapponese di punzonatrici elettriche a torretta (tra cui quella acquisita da Imequadri Duestelle, oggetto del presente articolo), che si è affermata in Italia per il design compatto, la continua evoluzione dei modelli e l’altissima qualità e affidabilità nel tempo. Si aggiungono inoltre anche le presse piegatrici, cesoie e impianti taglio laser della Ermaksan (realtà mondiale consolidata da oltre quarant’anni, con una capacità produttiva di oltre 3.000 unità l’anno) e le calandre, curvaprofilati e bordatrici della turca Sahinler. La stessa Co.Ma.F., oltre che disporre di un ampio magazzino delle macchine sopra citate, e avendo disponibilità immediata delle migliori marche di macchine utensili italiane, mantiene sempre presso i propri magazzini una rilevante quantità di macchinari usati in pronta consegna.

Fig_03 Fig_05

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here