Soluzioni di ultima generazione per il taglio plasma

fig.koikeCon un fatturato annuo di 500 milioni di dollari e oltre 1.200 dipendenti nel mondo, la giapponese Koike, fondata nel 1918, si colloca da sempre sul podio dei costruttori di macchine da taglio nel mondo. Oggi, con una vasta gamma prodotti che spazia dagli impianti portatili manuali alle macchine automatiche per grandi lavorazioni a controllo numerico, il gruppo può contare anche su una presenza diretta in Italia, attraverso la propria filiale di Rodano (MI), alle porte di Milano, attiva su tutto il territorio da circa un triennio. In occasione della Fiera “Euroblech” Koike esporrà presso il suo stand alcune soluzioni di ultima generazione per il taglio, tra cui una Deltatex equipaggiata con una testa plasma a rotazione infinita, denominata 3D-Link. Questa unità di smussatura plasma consente una velocità di posizionamento e settaggio molto elevata tramite il controllo numerico proprietario Katana ed il software di programmazione. È in grado di eseguire tagli precisi ed efficienti evitando di riprendere i pezzi manualmente. Grazie al particolare design, il taglio di particolari smussati può ora essere completato in un singolo ciclo di lavoro in modo veloce e preciso. Tra i principali punti di forza e benefit ottenibili sono infine da segnalare: la ridotta e semplice manutenzione grazie al limitato impiego di organi sensibili (cremagliere, motori, schede) esposti direttamente alle operazioni di taglio; la maggiore precisione e controllo nell’esecuzione di smussi (in spazi ridotti o angoli lamiera altrimenti non sfruttabili appieno) grazie al dispositivo di controllo dell’altezza mediante tensione d’arco anche in modalità di taglio a smusso; la possibilità di interfacciamento con i plasma ad alta definizione più diffusi sul mercato.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here