Tecnica di profilatura multifunzionale per abbassa i costi dei componenti

fig.dreisternLa necessità di dover abbassare i costi è un problema di grande attualità. Non per questo le esigenze relative alla funzionalità e qualità dei componenti diminuiscono. Infine si tratta di conquistare i clienti esigenti con delle innovazioni convincenti. La risposta della Dreistern a questa sfida è la tecnica di profilatura multifunzionale che trasforma la macchina per la profilatura in un centro universale per la lavorazione della lamiera, processi di lavorazione, come p.es. la tranciatura o coniatura, già da parecchio tempo sono integrati negli impianti di profilatura. Questi tipi di impianti di regola sono concepiti solo per un unico o pochi articoli. Una spiacevole sorpresa qualcuno l’ha quando intende produrre un nuovo articolo con un simile impianto. Modifiche costose e dispendiose dell’impianto nel caso peggiore possono far apparire in seguito un investimento antieconomico. Chi utilizza la tecnica di profilatura multifunzionale questo problema non lo conosce. Perfino nelle macchine di profilatura semplici, prive di dispositivi di tranciatura, si possono integrare, con l’ausilio di un modulo di lavorazione flessibile, una vasta gamma di processi di lavorazione in breve tempo e senza modifiche impegnative. Il presupposto per questo è che l’impianto, fin dall’inizio, sia stato concepito come edizione multifunzionale. La buona notizie è che questo non comporta alcuni costi supplementari rispetto ad un impianto convenzionale. I moduli di lavorazione sono concepiti come unità mobili con interfacce standardizzate e un comando proprio. Questo rende possibili un libero posizionamento e messa in funzione entro pochi minuti. Particolarmente economico in questo caso è la possibilità di utilizzare questo tipo di moduli anche su diversi impianti. Questo è particolarmente conveniente quando si utilizza un modulo di lavorazione molto costoso, come un modulo di saldatura laser. Naturalmente si può integrare nell’impianto di profilatura multifunzionale senza problemi anche la saldatura a laser.  Già dalla metà di quest’anno i primi impianti di profilatura multifunzionali sono in funzione. L’esperienza degli utilizzatori con questa nuova tecnologia è del tutto positiva. Di fronte a questi vantaggio è comprensibile che i clienti Dreistern si informino, se e come si possa modificare le macchine di profilatura esistenti con la nuova tecnica. Anche se a questa domanda non si può rispondere in modo generico, Dreistern comunque è pronta a rispondere. Durante l‘ EuroBlech in Hannover la Dreistern ha mostrato una macchina di profilatura multifunzionale in funzionamento e presenta gli affascinanti vantaggi di questa tecnica. Una visita presso lo stand della Dreistern sarà utile perché servirà a capire come effettuare sulle macchine già esistenti un integrazione con questa tecnica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here