Virtual Welding Robotics, il simulatore di saldatura per programmatori di robot

fig.iPer la formazione di programmatori di robot, gli istruttori possono ora contare su Virtual Welding Robotics di Fronius. Questa piattaforma di simulazione consente agli allievi di approcciarsi in modo mirato alla saldatura con robot, senza le limitazioni imposte da dispositivi di sicurezza. Il sistema mostra all’utente se ha programmato bene il robot o se la torcia per saldatura viene guidata correttamente. Un istruttore virtuale fornisce istruzioni concrete sui movimenti correttivi da eseguire nel caso in cui il sistema rilevi variazioni rispetto alla guida ottimale della torcia. In un passaggio successivo della simulazione è possibile visualizzare la saldatura per la valutazione visiva del risultato. I dati generati durante la sessione di formazione possono essere salvati ai fini della documentazione e di ulteriori analisi. Così facendo i programmatori di robot sviluppano rapidamente la sensibilità necessaria a prevedere gli effetti delle loro programmazioni e dei movimenti del robot sul risultato di saldatura.

Virtual Welding Robotics offre agli istituti di formazione e di aggiornamento professionale la possibilità di trasmettere con efficacia, agevolmente e liberamente ai programmatori di robot la comprensione basilare dei requisiti imposti dalla saldatura supportata da robot. Il sistema non richiede ambienti particolari per lo svolgimento della formazione. L’unico requisito necessario è un robot funzionante. Gli altri componenti del sistema constano di un’attrezzatura di simulazione basata su computer dotata di touch screen integrato, una torcia per saldatura realistica e pezzi da lavorare dimostrativi per le più svariate tipologie delle saldature e posizioni di saldatura. Durante la sequenza di esercitazione, il simulatore di saldatura rileva continuamente la posizione della torcia per saldatura sul braccio del robot mentre questo esegue il movimento impartito. L’istruttore virtuale “Ghost” fornisce continuamente avvertenze visive e sonore sulla velocità di saldatura, sulla distanza dal pezzo da lavorare (dimostrativo) e sull’angolo di incidenza della torcia per saldatura da mantenere. Le variazioni rispetto ai valori ideali vengono segnalate in giallo o in rosso, secondo un sistema basato su segnali semaforici. La sequenza di saldatura completa, incluse le avvertenze correttive, viene registrata e messa a disposizione come sequenza di riproduzione, in modo da consentire agli allievi di analizzare il processo di saldatura e di elaborare modi per ottimizzare la programmazione dei robot insieme agli istruttori. Il backup e l’archiviazione automatici di tutti i risultati mettono al sicuro i dati da eventuali perdite. Contemporaneamente, i dati salvati sono interrogabili in qualsiasi momento per la documentazione e la verifica. Al termine della saldatura programmata per la torcia per la saldatura con robot, un secondo passaggio consente di visualizzare il giunto saldato, spruzzi inclusi, con l’ausilio del simulatore. In questa fase vengono mostrati il volume di riempimento e la posizione del giunto saldato sul componente. Così facendo è possibile decidere a ragion veduta, ad esempio prima della trasposizione su un pezzo reale da lavorare, se sia necessaria una saldatura di copertura. Virtual Welding Robotics è quindi il complemento ideale del simulatore di saldatura Virtual Welding, disponibile già da tempo, per l’apprendimento della saldatura manuale MIG e/o a elettrodo. Riproducendo il processo di saldatura reale, il sistema consente ragguardevoli risparmi su materiali, energia e ore di lezione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here